A TUTTI I VISITATORI

In linea con quanto disposto dal DCPM del 1^ Marzo 2020 che impone
“Rigorosa limitazione dell’accesso dei visitatori agli ospiti delle residenze sanitarie assistenziali per non autosufficienti”
SI VIETA L’INGRESSO AI VISITATORI
Solo in casi particolari, legati alla situazione clinica dell’ospite, il coordinatore e il medico di reparto contatteranno i familiari per autorizzare l’ingresso in orari concordati.
Consegna e ritiro della biancheria sono effettuati il sabato dalle 15,00 alle 16,30 presso il piano terra della struttura.
Si ringrazia per la preziosa collaborazione.

Fase 2 –  Visite dei familiari 

Il Centro Servizi MUZAN dal 13 maggio 2020 rende possibile la ripresa delle  visite dei familiari ai propri cari.

Le visite, effettuate in sicurezza utilizzando i dispositivi di protezione adeguati e mantenendo il distanziamento sociale, sono possibili una volta a settimana su prenotazione con le seguenti modalità :

  1. contattando telefonicamente le assistenti sociali al 0445.602416 dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle 12.00
  2. inviando una mail a assistenti.sociali@muzan.it
  3. on line cliccando sui link sottostanti

Ci auguriamo che tale apertura anticipi la speranza di un ritorno alla normalità, seppure diversa da come l’abbiamo vissuta finora.

Chiediamo a tutti la collaborazione al rispetto delle modalità previste.

.

AMBULATORIA RIABILITATIVO

ambulatorio_riabilitazione

L’ente è costituito con la missione di operare nel campo dei servizi sociali e socio-sanitari, valorizzando l’individuo ed operando per rimuovere gli ostacoli che ne impediscono la piena realizzazione.  L’ente realizza la propria missione nel sostenere, dirigere e creare iniziative di servizio nel campo sociale e socio-sanitario, in modo particolare mediante la predisposizione di attività di assistenza e la realizzazione di centri di servizio residenziali e diurni.

L’ente riserva attenzione specifica nell’assistenza alle persone adulte e anziane finalizzata al mantenimento ed al riacquisto della propria autonomia, sia fisica che psicologica, nonché alla valorizzazione del potenziale residuo.

L’ente si fa carico di gestire la non autosufficienza delle persone adulte ed anziane anche nelle situazioni che comportano uno stato vegetativo permanente.

Logo Q&B orizzontale